Verso l’adozione

Autore: Anna Ester Davini, Anna Guerrieri, Renata Emma Ianigro

Edizione: Casa Editrice Mammeonline (2006, pagg. 183)

Le informazioni delle sezioni ‘Il contenuto’ e ‘Gli autori’ sono estratte dal libro e quindi di proprietà dell’editore

Disponibile nella nostra biblioteca

Copia omaggiata da Mammeonline

verso-l'adozione

Il contenuto

Ogni storia è diversa da un’altra, impossibile riuscire a tracciare lo schema di un percorso tipo: ogni adozione è unica, ogni adozione è una storia che nasce e si sviluppa, in base a variabili spesso indipendenti dalla nostra volontà. Chi vuole adottare mette se stesso in gioco con tutta l’anima, tutta la passione e la forza e la determinazione che ha in corpo. Quello che in realtà succederà nessuno lo può indovinare. Questo libro è il tentativo di raccontare alcuni dei passaggi che si potrebbero incontrare, dal momento in cui si decide di dare disponibilità all’adozione fino all’arrivo a casa del bambino. Nell’immaginario comune, la difficoltà maggiore è rappresentata dalla fase burocratica (oggettivamente lenta e non omogenea), dall’incontro con i servizi sociali, vissuto spesso con ansia e sfiducia nelle proprie capacità, e dalla paura del verdetto finale, e, nel caso di adozione internazionale, culmina con l’affidare il mandato a uno dei circa settanta enti esistenti ora in Italia e infine nell’attesa del sospirato abbinamento. Ci si accorge che l’amore che si pensa di avere e di voler regalare è scandito dal tempo che passa e da regole che non è nostro potere gestire. Il figlio pensato tarda sempre troppo ad arrivare e quando finalmente arriva e diventa un figlio reale ci si rende conto che è spesso diverso dalle aspettative. Pur nella diversità delle storie, alcune situazioni si presentano comunemente a tutti, a volte con una puntualità disarmante, quasi fossero regolate da chissà quali leggi non scritte nel cielo delle adozioni. Ascoltare le storie degli altri e raccontare le proprie aiuta a capire di non essere soli… e informarsi, confrontarsi e cercare sostegno reciproco tra famiglie, leggere e frequentare corsi aiuta ad aprirsi, a imparare dalle altrui realtà e utilizzarle in una banca dati di crescita personale e di famiglia.

Gli autori

Anna Ester Davini e Anna Guerrieri vivono l’esperienza dell’essere mamme adottive da diversi anni, ma conoscono molto bene anche l’iter adottivo più recente perché entrambe hanno voluto ripetere la prima bella esperienza con una seconda adozione.

Renata Emma Ianigro spera di diventare mamma presto e intanto è alle prese con i complicati percorsi burocratici, che le sono comunque congeniali visto che è magistrato. Tutte loro sono impegnate in associazioni di famiglie adottive, credendo nell’importanza della condivisione delle esperienze.

a-quattordici-smetto-livia-pomodoro

A Quattordici smetto

Daniela Callini

Vai al libro

abbiamo-adottato-un-bambino-anna-millotti

Abbiamo adottato un bambino

Anna Genni Miliotti

Vai al libro

adottare-un-figlio-marco-scarpati

Adottare un figlio

Marco Scarpati

Vai al libro

adozione-perche-e-come

Adozione: perché e come

F. Tonizzo & D. Micucci

Vai al libro