Siamo tutti figli adottivi

Autore: Alloero, Pavone, Rosati

Edizione: Rosenberg & Sellier (1991, Pagg. 187)

Le informazioni delle sezioni ‘Il contenuto’ e ‘Gli autori’ sono estratte dal libro e quindi di proprietà dell’editore

Disponibile nella nostra biblioteca

siamo-tutti-figli-adottivi

Il contenuto

Il numero di alunni con situazioni personali e familiari particolari – tra cui minori adottati o in affidamento – è decisamente cresciuto nella scuola italiana, insieme alle problematiche educative connesse alla convivenza multiculturale e interrazziale.

Tutti i ragazzi devono poter godere di una socializzazione appropriata; lo stereotipo che rappresenta la famiglia basandola sui soli legami biologici può essere superato; i minori devono essere visti come soggetti di diritti e non come oggetto dei bisogni degli adulti: la scuola può dare il suo contributo al raggiungimento di queste conquiste.

 

 

Questa nuova edizione del volume Siamo tutti figli adottivi – ampiamente aggiornata in base agli ultimi cambiamenti legislativi – presenta nove unità didattiche che parlano di filiazione, di paternità e di maternità privilegiando i rapporti affettivi e formativi rispetto a quelli cosiddetti «del sangue».

Si mette così in primo piano il diritto di tutti i bambini, compresi quelli in situazione di handicap, a crescere in una famiglia e in un contesto accoglienti.

Il libro, nato da un’esperienza realizzata nella scuola primaria, rappresenta uno strumento prezioso per genitori, docenti ed educatori, oltre che una concreta proposta didattica per gli studi sociali nella scuola elementare e secondaria di primo grado.

I percorsi suggeriti stimolano la sensibilità sociale dei ragazzi sui problemi dell’infanzia con difficoltà familiari o in stato di adottabilità: si dimostra così che il sistema scolastico può anche farsi carico dell’educazione sociale e familiare.

Gli autori

Andrea Canevaro ha curato la nuova presentazione del libro, offrendo un significativo apporto di riflessione sulla capacità della scuola di garantire formative relazioni di aiuto per tutti i minori. Andrea Canevaro è ordinario di Pedagogia speciale ali ‘Università degli studi di Bologna.

Marisa Pavone, docente di Didattica e Pedagogia speciale presso l’Università degli Studi di Torino, fra le altre pubblicazioni, è coautrice del volume «L’affidamento si impara a scuola – Nove unità didattiche per i bambini delle classi materne e elementari» (Utet libreria); è anche direttrice della rivista «L’integrazione scolastica e sociale».

Luisa Alloero e Aura Rosati sono insegnanti elementari impegnate da anni nella sperimentazione educativa.

a-quattordici-smetto-livia-pomodoro

A Quattordici smetto

Daniela Callini

Vai al libro

abbiamo-adottato-un-bambino-anna-millotti

Abbiamo adottato un bambino

Anna Genni Miliotti

Vai al libro

adottare-un-figlio-marco-scarpati

Adottare un figlio

Marco Scarpati

Vai al libro

adozione-perche-e-come

Adozione: perché e come

F. Tonizzo & D. Micucci

Vai al libro