Perché mi hai preso?

Adolescenti adottivi

 

Autore: Simonetta Cavalli

Edizione: Edizioni La Meridiana (2005, pagg. 132)

Le informazioni delle sezioni ‘Il contenuto’ e ‘Gli autori’ sono estratte dal libro e quindi di proprietà dell’editore

Disponibile nella nostra biblioteca

Copia omaggiata dall'editore

perche-mi-hai-preso

Il contenuto

Le difficoltà e i problemi, le domande e le inquietudini, la ricerca di un’appartenenza non biologica e il bisogno di identità, le ferite del passato e l’incertezza del futuro, le crisi travolgenti ma anche la forte voglia di farcela. Storie di ragazzi e di famiglie che si cercano, a volte senza trovarsi, a volte anche respingendosi, per far emergere, senza inganno, la realtà dell’adozione nell’adolescenza.

“E successo tutto un mese fa. Carlo ed io stavamo giocando alla battaglia navale mentre il professor Coletta, sempre lui, spiegava una poesia di quello sfigato di Leopardi. Quando improvvisamente Carlo ha interrotto il gioco e ha detto che vuole andare via dalla casa-famiglia, non sopporta più la vita chiuso lì dentro. Lui vive nell’istituto vicino alla scuola, non mi aveva mai parlato di quel posto, ne di come passa il suo tempo, e mai aveva accennato a dove fossero i suoi genitori.”

Gli autori

Simonetta Cavalli, assistente sociale presso il Servizio Materno Infantile dell’ASL Roma/A, si occupa di minori e di disagio infantile dal 1979. Lavora nel Gruppo Interdisciplinare di Lavoro (GIL) Adozioni Roma/A, che vede integrati operatori delle Aziende Sanitarie e del Comune di Roma dal 1994.

a-quattordici-smetto-livia-pomodoro

A Quattordici smetto

Daniela Callini

Vai al libro

abbiamo-adottato-un-bambino-anna-millotti

Abbiamo adottato un bambino

Anna Genni Miliotti

Vai al libro

adottare-un-figlio-marco-scarpati

Adottare un figlio

Marco Scarpati

Vai al libro

adozione-perche-e-come

Adozione: perché e come

F. Tonizzo & D. Micucci

Vai al libro