Il cammino dell’adozione

 

Autore: Anna Oliverio Ferraris

Edizione: Rizzoli (2002, pagg. 303)

Le informazioni delle sezioni ‘Il contenuto’ e ‘Gli autori’ sono estratte dal libro e quindi di proprietà dell’editore

Disponibile presso la nostra biblioteca

il-cammino-dell-adozione

Il contenuto

L’adozione non è un’esperienza anomala da guardare con diffidenza, ma neppure una facile soluzione ai problemi di chi desidera un figlio o ha bisogno di genitori.

Anna Oliverio Ferraris rifiuta ogni semplificazione e in questo libro suggerisce che l’adozione è un cammino, da percorrere con passione e pazienza, con rispetto e onestà.

Ci aiuta a capire che le “diversità” che questa avventura porta con sé (famiglie fondate su una scelta e non sul sangue, culture e colori differenti, identità sepolte nel passato, ferite che nessuno può rimarginare) non vanno ne negate ne enfatizzate, ma vanno accettate per quello che sono, con tutta la serenità di cui siamo capaci.

Il viaggio è lungo, e ogni sua tappa viene affrontata con sensibilità e competenza: da come e perché si decide di adottare alle procedure burocratico-giudiziarie che conducono al momento dell’incontro con l’altro. Un momento delicato e sorprendente, in cui nasce una nuova famiglia e gradualmente comincia a prendere forma una nuova quotidianità.

La via non è sempre facile e attraversa chiusure e rifiuti, aggressività e paure.

Sia i genitori sia i figli devono imparare a conoscersi, ad accogliersi, a prendersi cura gli uni degli altri. E chi lavora per e con loro – psicologi, educatori, assistenti sociali – deve saper affinare l’arte dell’ascolto.

E necessario che tutti, grandi e bambini, facciano i conti con le proprie contraddizioni. Eppure, se privilegiamo il dialogo aperto, se alla fermezza accompagniamo la disponibilità, se quando occorre sappiamo farci aiutare, si crea naturalmente lo spazio per la spontaneità, per la fiducia, per una reale confidenza.

Il cammino dell’adozione ci ricorda che non esiste la famiglia perfetta: ciò che conta sono i rapporti tra le persone, nel rispetto dei punti di vista diversi, dei tempi, dei sogni e delle realtà di ciascuno.

Gli autori

Anna Oliverio Ferraris, psicologa e psicoterapeuta, insegna Psicologia dello sviluppo all’Università La Sapienza di Roma.

Tra i suoi libri più recenti, “Crescere. Genitori e figli di fronte al cambiamento” (R. Cortina 1992), “Zone d’ombra. Storie di normale psicopatologia” (Giunti 1995), “TV per un figlio” (Laterza 1995, 1999), “II terzo genitore. Vivere con i figli dell’altro” (R. Cortina 1997), “Le domande dei bambini” (Rizzoli 2000, due edizioni) e, con Barbara Graziosi, “Pedofilia. Per saperne di più” (Laterza 2001).

La nostra recensione

Questo libro traccia un vero e proprio panorama del mondo adottivo in tutti i suoi aspetti. Attraverso un’accurata analisi delle tappe che compongono questo cammino, l’autrice con un linguaggio chiaro ed efficace, spesso corredato da testimonianze guida il lettore attraverso le tematiche adottive, sia esso all’inizio dell’esperienza o alla ricerca di spunti perché già genitore adottivo.

L’autrice partendo dalle motivazioni invita a riflettere serenamente ma anche approfonditamente su ciò che spinge la coppia alla scelta adottiva, cogliendo le differenze anche con l’istituzione dell’affido. Con la proposta di alcuni quesiti stimola ad un’analisi sincera delle basi su cui poggia la propria scelta. Seguono informazioni utili sull’iter adottivo e la formazione della famiglia, le problematiche legate al vissuto del bambino e delle persone che stanno intorno all’adozione, vale a dire la famiglia allargata, la scuola, gli amici. Infine propone un’osservazione sullo sviluppo del bambino, dalla primissima fase dell’infanzia all’adolescenza grazie a testimonianze di vita vissuta riportate.

E’ sicuramente indicato sia a chi desidera adottare e vuole avvicinarsi a questi argomenti ma anche a chi genitore lo è già ed è in cerca di confronto o risposte alle problematiche del quotidiano.

Elisa

a-quattordici-smetto-livia-pomodoro

A Quattordici smetto

Daniela Callini

Vai al libro

abbiamo-adottato-un-bambino-anna-millotti

Abbiamo adottato un bambino

Anna Genni Miliotti

Vai al libro

adottare-un-figlio-marco-scarpati

Adottare un figlio

Marco Scarpati

Vai al libro

adozione-perche-e-come

Adozione: perché e come

F. Tonizzo & D. Micucci

Vai al libro