Negri?… Neri?… Di colore?… Di carnagione!!!

Storie di adozioni e pregiudizi

 

Autore: Rita Benzoni e Vanni Destro

Edizione: Mehala Onlus (2012)

Le informazioni delle sezioni ‘Il contenuto’ e ‘Gli autori’ sono estratte dal libro e quindi di proprietà dell’editore

Disponibile nella nostra biblioteca

Copia omaggiata da Mehala Onlus

negri-neri-di-colore-di-carnagione

Il contenuto

Di che razza sono?  Che cosa mangiano?  Quanto li ha pagati?

Dove li ha presi?  Sono uguali agli altri? Sono neri? Ma quanto neri?

Queste sono solo alcune delle domande che spesso si sentono porre quei genitori che scelgono di affrontare un’adozione internazionale e di avere figli con tratti somatici diversi dai propri.

Ingenuità o pregiudizio?

Spesso le persone non danno il giusto peso alle parole e le lasciano uscire senza controllo dalla bocca non consapevoli che, quelle stesse parole, potrebbero provocare tanto male se non facessero così tanto ridere. In questo libro sono raccolti aneddoti e storie realmente accadute che vogliono essere da stimolo per un momento di piacevole ma seria riflessione.

Gli autori

Rita Benzoni, mosaicista di professione, mamma per vocazione e scrittrice per divertimento, è nata a Ravenna nel 1964. Ha frequentato il Liceo Artistico e si è diplomata nel corso di decorazione all’Accademia di Belle Arti della sua città.  Ora vive e lavora in provincia di Rovigo con la sua famiglia. Nel 2006, dopo un percorso adottivo di circa tre anni, lei e il marito Moreno sono diventati genitori di Aitok e Mesay, due splendidi bambini di sei e quattro anni originari dell’Etiopia.

Vanni Destro è uno che ci prova. Ama le sfide e mettersi In gioco. Di professione fa il ferroviere e, per passione, si occupa di politica e ambiente. E’ nato a Rovigo nel 1961 e vive a Ceregnano. Ha un modesto diploma di ragioniere mai consolidato in studi universitari nonostante avesse tentato storia moderna a Bologna. A questa esperienza letteraria si è avvicinato con l’entusiasmo del neofita e si augura che possa in qualche modo piacere per dare vita ai ben più importanti progetti di Rita. Gli piace scrivere sopratutto con ironia anche se crede nella serietà dei progetto. Forse scriverà ancora, forse no, l’importante è che questo suo contributo abbia, come dice lui, un senso reale.

Roberto Bargna Orby è l’unico vero professionista del gruppo. E’ nato a Como nel 1964, dove vive con la moglie Miriam e i suoi due figli. Ha trascorso oltre 20 anni di professione come sceneggiatore e disegnatore presso lo studio di fumetti di Carlo Peroni (Slurp!, Maxi Più, PM, i Flintstones per Il Giornalino, ecc.) e ha collaborato come vignettista ai “Corriere di Como”, la testata locale dei Corriere della Sera. Da diversi anni pubblica le sue vignette quotidiane sulla “Provincia di Como”

Note per l’acquisto

Con l’acquisto di questo libro, attraverso l’Associazione Mehala alla quale gli autori hanno ceduto tutti i diritti, si va a finanziare la costruzione di un centro medico sanitario e maternità e di alloggi per medici e infermieri nel villaggio di Bilogo, Burkina Faso. I racconti sono ispirati da fatti reali di cui gli autori hanno fatto il possibile per renderli un po’ ironici e di piacevole lettura.

Il libro è disponibile e ordinabile direttamente alla sede di MEHALA a Merate, oppure via mail all’indirizzo: cooperazione@mehala.org 

a-quattordici-smetto-livia-pomodoro

A Quattordici smetto

Daniela Callini

Vai al libro

abbiamo-adottato-un-bambino-anna-millotti

Abbiamo adottato un bambino

Anna Genni Miliotti

Vai al libro

adottare-un-figlio-marco-scarpati

Adottare un figlio

Marco Scarpati

Vai al libro

adozione-perche-e-come

Adozione: perché e come

F. Tonizzo & D. Micucci

Vai al libro